Progetti speciali
Formazione SU MISURA

Formazione su misura space work CRE OT HEADER

I progetti speciali di Space Work si fondano sull’uso di strumenti che favoriscono il protagonismo dei partecipanti: giochi di ruolo, visione di brani di film, tecniche creative e soprattutto la metafora. Le metafore e le altre tecniche proposte ai partecipanti sono strumenti utili a sviluppare le competenze necessarie e non il fi ne ultimo dell’intervento formativo. Ampio spazio è dato al debriefi ng, alla rifl essione per riportare l’esperienza vissuta metaforicamente, come analogia con il proprio contesto e ruolo professionale.

1 - “95° PARALLELO”. RESPONSABILITÀ, AFFIDAMENTO, FEDELTÀ, LEADERSHIP.

Come e perché: Mettere in luce e sviluppare le competenze individuali rispetto a valori come la leadership, l’affi dabilità, la responsabilità e la fi delizzazione. Quest’avventura è rivolta a chi ha la responsabilità di gestire patrimoni importanti, come collaboratori, clienti e budget.

Modalità: Workshop outdoor.

Metodologia: La metodologia è basata sull’esperienza dei partecipanti che rivivono metaforicamente l’esperienza di un personaggio storico realmente esistito. Fanno seguito approfondimenti e razionalizzazioni. Sono proposte esercitazioni individuali e di gruppo.


2 - “MISSIONE IMPOSSIBILE”. PROJECT MANAGEMENT.

Come e perché: Chi partecipa è chiamato a risolvere situazioni critiche, prendere decisioni, superare gli imprevisti e negoziare informazioni allo scopo di portare a termine la “Grande rapina al treno”. Sono ripercorse le tappe di quest’avventura secondo le regole del Project Management. Quest’esperienza è rivolta a chi ha la responsabilità di gestire progetti importanti.

Modalità: Workshop outdoor.

Metodologia: La metodologia è basata sull’esperienza dei partecipanti cui fanno seguito approfondimenti e razionalizzazioni. Sono proposte esercitazioni individuali e di gruppo e la visione di parti di film.


3 - “LA FESTA DI FRANZ W.”. APPARTENENZA. TEAM BUILDING, TEAM WORKING.

Come e perché: Sviluppare il senso di appartenenza alla propria azienda e creare un’anima collettiva attraverso l’integrazione delle parti in gioco. Quest’esperienza è rivolta a tutti i membri dell’Azienda.

Modalità: Workshop outdoor.

Metodologia: La metodologia è basata sulla metafora teatrale: i gruppi sono invitati a progettare e realizzare le diverse parti della drammatizzazione, coordinandole tra di loro in modo che il risultato fi nale sia armonico e coinvolgente.


4 - “IL VILLAGGIO”. TEAM BUILDING, TEAM WORKING.

Come e perché: Creare uno spirito di gruppo, stimolare la proattività e la presa di decisioni in autonomia e responsabilità; far emergere gli aspetti emozionali, in un clima di condivisione. Questo progetto è rivolto a chi ha la responsabilità di gestire patrimoni come i collaboratori, le risorse tecniche e chi interagisce con altri colleghi.

Modalità: Workshop.

Metodologia: La metodologia è basata sulla metafora teatralemusicale e sull’esperienza dei partecipanti cui fanno seguito approfondimenti e razionalizzazione.


5 - “I’STORIE D’I. RACCONTATO DA”. ASCOLTO E PUNTI DI VISTA.

Come e perché: Il percorso è un momento di rifl essione individuale e collettiva sulla gestione dei rapporti con altri: i punti di vista, l’ascolto e la mediazione nella ricerca di soluzioni. Questa esperienza è rivolta a chi deve comunicare e trattare con altri e a chi vuole migliorare la propria consapevolezza di sé.

Modalità: Workshop outdoor.

Metodologia: Sono proposte metodologie e tecniche del mondo del teatro finalizzate a realizzare una rappresentazione dove ciascuno è chiamato a interpretare il ruolo affi dato. Al termine ampio spazio viene dedicato alla razionalizzazione dell’esperienza.


6 - “ICEBERG E DINTORNI”. CHANGE MANAGEMENT.

Come e perché: Stimolare la gestione del cambiamento, la proattività nel prendere decisioni e il lavorare insieme. Quest’avventura è rivolta a chi ha la responsabilità di preparare sé e gli altri al cambiamento e chi è coinvolto in processi decisionali.

Modalità: Workshop outdoor.

Metodologia: Vengono proposti incident da affrontare e risolvere, individualmente e in gruppo stimolando la propositività nel diventare agenti di cambiamento e la capacità di cogliere nello stesso le opportunità.


7 - “TEAM COOKING” In collaborazione con Gambero Rosso. TEAM BUILDING, TEAM WORKING. ORGANIZZAZIONE.

Come e perché: Accrescere la capacità di lavorare in team. L’attività sviluppa, sfruttando la convivialità del cucinare insieme, l’intesa e la capacità di coordinamento all’interno del gruppo. Questo progetto è rivolto a chi ha la responsabilità di gestire collaboratori e chi si relaziona con altri colleghi.

Modalità: Workshop outdoor.

Metodologia: I partecipanti si cimentano nella realizzazione di una cena. L’atmosfera ludica permette di ricreare le condizioni necessarie per svolgere un lavoro di squadra in cui ognuno ha il proprio ruolo specifico.

logo space work 65x65Space Work srl
Brescia (Italy) | P. Iva 03585680170
2015 © Space Work srl | All rights reserved


  
Associati a

logo aib brescia 220 54logo assolombarda bianco


 
Partnership su temi welfare & employee benefits

logo assiteca 54

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso.
Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.